sabato 27 marzo 2010

Sua Maesta il Pèrigord (2a parte): le moulin à papier di Couze-et-Saint-Front

Il Mulino per la carta di Couze-et-Saint-Front
Lo troviamo per caso, segnato dalla mappa dettagliata di informazioni turistiche che abbiamo preso al nostro confortevole b&b Boussions.
L'ingresso è gratuito, c'è in corso una visita guidata a pagamento, e dato che io non capisco la lingua franzosa, per non buttare via i soldini, ci limitiamo a guardare e fotografare i bei congegni a vista e il bel contesto.

Moulin à Papier, Couze-et-Saint-Front
Moulin à Papier, Couze-et-Saint-Front
Moulin à Papier, Couze-et-Saint-Front
Moulin à Papier, Couze-et-Saint-Front
Moulin à Papier, Couze-et-Saint-Front
Moulin à Papier, Couze-et-Saint-Front


La carta in vendita è veramente di pregio, di quella che ti fa venire voglia di riprendere in mano pennelli ed acquerelli... ed è proprio questo l'effetto che mi fa. Ma non compro niente, per evitare frustrazioni in seguito, quando a casa, il rotolo della carta mi spunterà dalla libreria, ed io desidererò avere il tempo per incominciare dalla matita, fare degli schizzi preparatori e poi con calma e sangue freddo dedicarsi al magnifico foglio di carta di cotone, con le dita già preparate dalla matita. Ma questo non accadrà almeno per un altro po'. Questo benedetto macigno del corso di studi "dilatato" che mi porto appresso da troppo, pesa e peserà, si spera ancora per poco. Dopo lo spazio sarà a tutto il resto, ed anche alla carta di cotono e alle belle chine comprate a Londra in questa occasione.





3 commenti:

Baol ha detto...

Ciao NathanelaFrancese!!!

Nathan ha detto...

emenomalechecèBaol!

La Francese ha detto...

emenomalechecèBaol lo dico io!
se non ci fosse lui!
ts! nemmeno tu ti degni più di scrivere tre righe ai mie perseveranti post della vacanze estive!

...lo so, sono un po' tardivi, ma così rivivo e soprattutto rigusto i sapori franzosi anche dopo mesi di distanza!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
google-site-verification: googlec495cc6d006329c6.html