martedì 10 giugno 2014

Salento, Gallipoli e misto pugliese

Osservazioni di metà vacanza.
La stagione, qui nel Salento a giugno, non è ancora iniziata. A parte la folla di domenica, non ci sono molte persone e sopratutto, negozi, supermercati, gastronomie e molti ristoranti sono ancora chiusi. Io agogno i cartocci di fritto da asporto che mi ha osannato la mia amica Vi Ki e non trovo una gastronomia aperta. Ahh! Paranza, calamari e gamberetti, prima della fine, sarete miei!
Sarà sempre colpa della stagione non decollata o dei fornitori che abbiamo trovato - pochi e scarsi, ovviamente sperimentati alla ceca - ma la frutta e la verdura che abbiamo trovato lo scorso anno nel Gargano era assai più buona. Gastronomicamente parlando al momento non siamo stati folgorati dalle bontà del luogo. Ma, potrebbe essere colpa nostra. Scegliere a caso, non sempre si inciampa bene. Non ci perderemo d'animo.


Ieri ci siamo spinti a curiosare a sud, Gallipoli e Lido delle Conchiglie.
Abbiamo percorso una bella strada lungo il mare in direzione sud e ci siamo trovati davanti a paesaggi mozzafiato di terra rossa, muri a secco di pietra bianca, vegetazione smeraldo e mare azzurro. Bellissimo, senza parole. Anche al Lido delle Conchiglie la stagione non sembra nemmeno avviata, stabilimenti chiusi e un solo bar aperto. Ma il mare è comunque stupendo.
Gallipoli è appollaiata sul mare, un baluardo che espugna le onde. Uno scrigno di tesori architettonici vuoti nel migliore delle ipotesi, decadenti nella peggiore dei casi. Abbiamo trovato una piacevole e riparata trattoria (Trattoria il Gallo) dove ci siamo fatti il primo piatto serio di pasta indigena: viva le orecchiette! Per il gelato invece abbiamo preso una vera sola al Accademia del Gusto, ma forse siamo solo inciampati noi in una granita che sembrava fatta con lo sciroppo...
Siamo ritornati sui nostri passi e per ora Torre Lapillo è la nostra spiaggia preferita!

2 commenti:

Baol ha detto...

Beh, devo dire che avete beccato l'unica settimana buona di questo mese, per questo la stagione non era ancora cominciata.
Nella speranza di incontrarvi anche quest'anno mi sono scordato di darvi i consigli su dove andare (sicuramente il gelato sarebbe stato più buono ;) )

lafrancese ha detto...

È stato un alibi per sperimentare un gelato nuovo tutte le sere ^_^

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
google-site-verification: googlec495cc6d006329c6.html