martedì 10 aprile 2012

Pasqua 2012: rose, fiocchi e gridolini...

Settimana di nuove esperienze, la scorsa, per la nostra piccola Maghetta che oramai viaggia per i quattro mesi! 
Ha fatto la sua prima gita in tramvia, poi ha preso il bus - e sfortuna sua, alla sua prima corsa si è rotto e abbiamo concluso a piedi - poi è stata alla sua prima manifestazione di protesta contro la manovra del governo sul lavoro (ho come la vaga impressione che non sarà l'ultima...) e poi la prima Pasqua con i parenti e la relativa gita in Umbria. Ma soprattutto è stata la settimana in cui Maghetta si è scoperta la voce.
Sarà come dice i'babboNath, "che con tutte le zie dal bel timbro di voce" anche la Maghe ha cercato di tirar fuori la sua, sarà che di persone ce ne stavano tante e per farsi sentire bisognava imporsi, sarà che nel passare dalle braccia di una all'altra qualcosa doveva dire... comunque sia stato il motivo, ha visto bene di far sentire i suoi gargarismi monosillabici in terrà umbra per la piovosa Pasqua 2012: aaaaaaah si abbinava ai sorrisi a bocca aperta, ehhhh con i sospiri, ihhhh quando proprio si sbellicava dal ridere, uhhhhh quando non se la diceva proprio.
E non si è certo fermata qui, è da Pasquetta che si impegna a comporre vocalizzi e sillabe, sillabe e vocalizzi e qualche starnuto: "ehhh uhhhh ehhh ihhhh", "ueeeeh ehh ahhhhhhhuuuggg", "uaaaaahhh giùùùùùùùù". Come qualcuno ha già insinuato, si preannuncia una forte somiglianza con la logorroica chiacchiera della madre.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
google-site-verification: googlec495cc6d006329c6.html