martedì 21 dicembre 2010

Risotto di zucca con azuki e scorza d'arancia

Risotto di zucca con azuki e scorza d'arancia
Quando sono riuscita a rintracciarlo alle 17 di quel venerdì 17, dopo che lo cercavo dalle 14, mi ha risposo sibillino: "la fi-pi-li è chiusa e ho pure il telefono scarico". Ho pensato: "Ok, è un disastro generale, non solo per me. Pensiamo ad arrivare a casa, intanto." E mi sono incamminata. Tre ore e mezzo dopo a casa, dopo che lo avevo risentito brevemente per pochi minuto, ho pensato: "Bene, adesso sono a casa. Aspettiamo a preoccuparci. Intanto facciamo la cena, che se torna inxxxato almeno trova tutto pronto". La mattina avevo messo a bagno i fagioli, un avanzo di buona zucca giaceva in frigo da un po'... e grazie alla ricetta della cuoca che copia, ho messo a punto il mio risotto, ovviamente leggermente rivisto. Soffritto di cipolla, zucca a dadini, insieme gli azuki lessati e quando la cottura dei due era già avanzata ho aggiunto il riso e cotto piano piano in un concentrato di brodo poco salato. La scorza d'arancio, alla fine. E da bere? Avevo Olmaia BK in frigo, comprata alla recente fiera di natale fiorentina da due ragazzi simpatici di Fermento Birra. Io ho apprezzato molto il suo gusto amaro e denso, il colore nero profondo.
Il mio commensale, arrivato stanco dopo 8 ore di ritirata dal suo posto di lavoro un po' meno, ma il risotto ha compensato!

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
google-site-verification: googlec495cc6d006329c6.html