venerdì 1 gennaio 2010

Felice e fortunato 2010 a tutti!

Capodanno bagnato, nuovo anno fortunato!

Nonostante il diluvio universale che imperversava siamo partiti per quel di Siena, ben decisi a godersi il preannunciato spettacolo di musica e proiezioni in quel magico anfiteatro che è Il Campo.
E siamo stati decisamente premiati!
I Senesi - e gli sponsor ;) - devono essere ben messi con le amicizie che contano, perché magicamente, alle 22,30 in punto, quel gran scrosciare d'acqua che scendeva dal cielo, è cessato, o almeno, è notevolmente rallentato. Tant'è che quasi per incanto, dai cantoni della piazza, da sotto le tettoie, gli ombrelli con le loro figure si sono incamminati verso il centro della gigantesca piazza!
...e via con ritmi di Samba per scaldare gli animi fino al magico inizio delle immagini: enormi e accesi i dorati volti della grande pittura senese ci sommergevano dalle facciate degli edifici e iniziandoci a questo grande caleidoscopio che è stata la piazza fino alla fatidica mezzanotte!
La musica si è fatta incalzante e dagli adagi delle melodie classiche e barocche siamo sbalzati nel mondo degli anni '50 con un gigantesco Elvis che piroettava a fianco della Torre del Mangia, e poi gli anni '60, '70, i Beatles e i Clash! ... un frenetico ed eccitante gioco di immagini tratte dai fumetti e dalle illustrazioni più calzanti, il ponte di Londra e le sveglie di plastica che cadevano dall'alto, una sorta di grande allucinazione collettiva!
Il tutto senza droga né alcol - anzi, grazie ai gentili signori che ci hanno offerto da bere, ci siamo appena bagnati le labbra di Brachetto - ma tutto con una lieve e costante pioggerellina, che ogni tanto tornava a ricordarci la grazia ricevuta.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
google-site-verification: googlec495cc6d006329c6.html