mercoledì 8 luglio 2009

Iran: spenti i riflettori? La rivolta continua

Oscurate dal G8 e dalle rivolte in Cina, come prevedibile, le notizie dall'Iran sembrano scomparse dai giornali italiani e da quelli internazionali. La lotta per libertà e democrazia continua. Anche a telecamere spente.


Per commemorare il decimo anniversario della rivolta studentesca del 9 luglio e per protestare contro l'attacco al dormitorio dell'università di Teheran e l'uccisione del popolo oppresso da parte dei nemici dell'Iran in data 12 Giugno durante l'infame colpo di stato, noi, i sostenitori del Fronte degli Studenti Uniti, lanciamo un appello a tutti gli studenti, i lavoratori, i docenti, gli attivisti per il diritto delle donne e tutti i sostenitori della libertà in lotta per la la libertà e i diritti umani, a partecipare alla "Marcia Silente", giovedì 9 luglio, a partire dalle ore 20, in solidarietà con i prigionieri politici e per commemorare i martiri del 9 Luglio della rivolta studentesca e l'infame colpo di stato del 12 Giugno.

da Revolutionary road, versione italiana

1 commento:

Miriam ha detto...

Complimenti per il bel blog! (^_^)

Buona serata.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
google-site-verification: googlec495cc6d006329c6.html