martedì 7 luglio 2009

Immaginate...


Immaginate il primo ministro di un paese, di cui è anche il primo editore, che a una platea di imprenditori invita tutti i presenti ad interrompere le inserzioni pubblicitarie e quindi a boicottare e strozzare economicamente il giornale di un gruppo commercialmente concorrente e politicamente ostile.

Succede in Italia.

Domani, mercoledì, Repubblica ospiterà l'inserzione a pagamento di un gruppo di cittadini che denuncia lo stato di pericolo in cui versa la libertà d'informazione nel paese in cui viviamo.


(l'inserzione originale è qui - peccato non averlo saputo per tempo)

5 commenti:

la francese ha detto...

contribuiremo alla prossima!
mica finisce qui...

la francese ha detto...

anzi, martedì 14 luglio è indetta una giornata di silenzio per la liberta di informazione on line!
http://22passi.blogspot.com/2009/07/blog-post.html

lucillassalerno ha detto...

mica finisce qua, appunto

Daniele Passerini ha detto...

La prossima volta, se ci sarà una nuova occasione ghiotta come questa, i 500 potrebbero diventare 5000 e si potrebbe puntare a comprare persino la doppia pagina centrale! ;o)

Mi raccomando, oltre alla giornata del silenzio dei blog per il 14, partecipate anche a quella delle foto col bavaglio, altra iniziativa di Diritto alla Rete:
http://dirittoallarete.ning.com


Un abbraccio e a presto

Daniele Passerini ha detto...

P.S. Nathan e LaFrancese, come si fa a inserire nel blog quello splendido widget musicale che penzola a lato del vostro?! Ci ho provato ma non ci riesco...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
google-site-verification: googlec495cc6d006329c6.html