domenica 6 gennaio 2008

Una Befana per il Principino

La Befana, anche se arriva dopo, sa tutto.

Ci guarda gozzovigliare per tutte le feste e aspetta paziente la sua ora, il suo momento.
Ci sorveglia mangiare a tavola durante le feste, scambiarsi i doni, sbuffare per gli obblighi parentali.
Ci guarda anche mentre spilluzzichiamo il cantuccio di panettone avanzato, o l'ultimo pezzo di torrone.
Lei aspetta. Lascia passare anche qualche giorno, ci fa tornare a lavoro, ai nostri propositi, "mi metto a dieta, inizio a studiare e mi iscrivo in palestra", un classico.
Sette giorni e lei arriva, neve, luna piena, niente gli frega alla Befana. Lei viaggia in scopa.

Se sei stato bravo, ricevi dolci, ed è ancora da vedere se sia davvero un premio, altrimenti, se sei cattivo, carbone. Con il costo del petrolio, forse forse le cose andrebbero rigirate, ma lasciamo fare le tradizioni sono dure a morire.

Il Principino, alias Nathan, è stato bravo, si vede, perché la Befana ha recapitato un pacco a casa mia per lui.
Un pacco grande! Chissà quante cose ci sono dentro!
Nel biglietto - che ho dovuto leggere solo per firmare la ricevuta di avvenuta consegna - la Befana si scusa di non aver trovato una calzetta per le sue dimensioni... per le abitudini principesche! ...ed ha quindi lasciato un'intera scatola! Preannuncia: tutti oggetti utili per il suo nuovo regno! Sì, perché il Principino, dovete sapere, inizia l'anno in una nuova dimora, un castello montano, rustico e romantico, da favola.
Per lui e la sua favola, ecco che la Befana ha pensato ad un cuscino per il gradino basso della finestra, un stecca di cioccolato equo e solidale, un ferro da stiro usato ma funzionante, scatolette di sgombro che fanno sempre comodo, gomme da masticare, duro di menta colorato, prodotto per le scale in legno, scatolette di tonno per la pasta veloce veloce, origano e semi di finocchio....
Tutto da condividere con la tua Befana, ovviamente!

4 commenti:

sonia ha detto...

Siete bellissimi! Un pensiero dolce, veramente!
Un saluto e un augurio per la casa nuova à le petit prince!

Panzallaria ha detto...

mi si stringe il cuore... la befana che regala il ferro da stiro è veramente una befana previdente.

quando possiamo venire ad inaugurare il castello del principe con una bella festicciola? ;-)

panz

Nathan ha detto...

@ sonia
merci!

@panz
con tutta la neve caduta in questi giorni, lo ritrovo incantato...
il castello è aperto e le sue numerose stanze offrono ristoro e riposo ai viandanti di pianura.
fissiamo una data?

Baol ha detto...

Aaaaah...ce ne fossero di più di befane così (vabbè che pure a me mica è andata male)

Ciaooooooo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
google-site-verification: googlec495cc6d006329c6.html