martedì 4 giugno 2013

Ad ognuno la sua crema

Di crema in crema l'autoproduzione continua! Ho composto la mia prima crema facilitata, ovvero senza acqua e ve ne ho già parlato qui, adesso che mi sono procacciata dal vicino delle rose profumate mia ccingo a preparazioni più complesse e poi vi faccio sapere...
Ma nel frattempo mica si può campare d'aria e da uno yogurt casereccio un po' troppo formaggioso abbiamo tirato fuori il nostro primo (o forse il secondo?) formaggio spalmabile!
Ce lo siamo mangiato nella focaccia, e poi nella pasta e poi di nuovo con le mani.
Non tutto da sola, non vi dico dove gli è arrivato alla Maghetta!

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
google-site-verification: googlec495cc6d006329c6.html