mercoledì 4 luglio 2012

La voce del muto. A che punto siamo.

Siamo al punto in cui, grazie a Zazie, l'ebook, non il libro a stampa, ma la sua anima, ha raggiunto letteralmente l'altro capo del mondo.
Certo, ancora la strada sarà lunga, prima di arrivare a dire ciò che disse Lennon prima dello scioglimento dei Beatles: ormai siamo più famosi di Cristo.

Per ora ci possiamo accontentare di aver raggiunto una certa fetta di amici, parenti e conoscenti. Ed essere soddisfatti di sentire da loro che il libro sta piacendo e che alcuni di questi ce ne chiedono altre copie per regalarle, nel gioco auspicato di un effetto moltiplicatore.

Le due prime stampe sono andate via così, qualche copia venduta, molte altre regalate. La terza, più corposa delle prime due, è già in ordine.

Nessuno pensi che autopubblicarsi e far tutto da soli sia facile.
L'impegno, ma anche le soddisfazioni, sono quotidiane. E' divertente vedere come il gioco di una campagna fotografica faccia divertire anche tante altre persone. La galleria sta mostrando La voce del muto in luoghi che anche noi abbiamo calpestato ed altri sconosciuti alla maggior parte dell'umanità.

Siamo al punto in cui l'ebook è ormai acquistabile su Amazon, su laFeltrinelli, su Ultimabooks, sulla LibreriaRizzoli, su BookRepublic.

E domani mattina, alle 9.45, La voce del muto sarà ospite di radio proposta in blu,

E infine, ma infine per ora, il 3 agosto a Etroubles, ci sarà la prima vera presentazione del libro, nei luoghi del romanzo, con la partecipazione del sottoscritto e di Claudio Morandini.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
google-site-verification: googlec495cc6d006329c6.html