giovedì 24 maggio 2012

Felicità di inizio estate

Datemi tutte giornate così e voglio vivere una vita lunnnnnggggaaaaaaaaaa lunga ^_^

Oggi eravamo tutti e tre a casa, e ci siamo concessi un bel pic nic alle Cascine (il parco fiorentino per eccellenza per chi non fosse di zona) per poter festeggiare così il ritorno del sole nelle nostre giornate! 

Che bello il sole! 
Basta pioggia, basta golfini, sciarpette e scarpe chiuse, arriva l'estate! ...e cerca pure di far presto, Cara Estate, che la scorsa l'ho passata a studiare e a sudare sotto le vampate della gravidanza! 
Cosa c'è di meglio di una sveglia tardi, una colazione lenta, la borsa da preparare... un po' di shopping e via con la spesa a spaparanzarci sull'erba fresca all'ombra di magnolie giganti?!
Sì, perché non ci siamo fatti mancare niente.
Il "cestino" ce lo siamo comprato già fatto... siamo andati curiosi curiosi a visitare il nuovo supermercato Coop in quel di Novoli, detto anche Novoli Coop.fi se non sbaglio. 
È all'interno di quel complesso - bruttino assai lasciatemolo dì - ai margini del grande Parco del San Donato - bruttino pure quello e che ce se po' fa se è un pot-pourri di roba! - dove c'è quella grande multisala che sembra sia stata costruita solo con una Dia (non ho mai approfondito...) e H&M. 
Bene, noi ci siamo fatti un giro da quest'ultimo, dove gli acquisti sono rigorosamente e solo per la Maghetta! È lei la diva di casa no?! Ha scelto il Babbone, quindigiustamente tutta robina molto pratica e senza troppi colori... Contrariamente a quello che faccio sempre io, attratta tantissimo da righe e colori, tanto che ieri, a spasso per il centro non ho potuto fare a meno di strusciare la carta di credito qui... ma magari di questa compulsiva shopping mania di abiti da bambina parliamo a parte!
Due parole le spendiamo sul supermercato Coop, perché io se non lo sapete "sono nata al reparto banane" come diceva una mitici spot a regia Woody Allen
Insomma la curiosità faceva novanta e siamo stati piacevolmente colpiti da questo nuova modalità di vendita di Mamma-Coop. Sembrava di essere in nord Europa: un negozio ampio, arioso, pulito, ordinato, anche un po' asettico con quell'aria condizionata, un po' Eataly, con banchi interni per mangiare merce comprata lì... non s'è capito se la pagavano prima durante o dopo, ma fatti loro. Noi abbiamo girato un po' su questi ampi scaffali, dove regnava il principio della enorme quantità di scelta prodotti, tante piccole golosità che nei mega Iper te la sogni! Fatto sta che per comprare due schiacciatine e due biscotti ci abbiamo lasciato quasi 20 euro! Certo, mica era a gratis la visita e il divertimento! Soprattutto se si è golosi come me. Mi son lasciata andare sulla torta del Pistocchi monoporzione e su cantuccini al cioccolato che da soli son 3.000 caloria a boccone. Povero portafoglio del babbone! Un prodotto interessante sul quale ritornerò e stato questa Bitossi Home.

Cestino del pranzo acquistato eccoci dirette verso la nostra meta: l'erba, la brezza, il sole! 
La Maghetta si è stesa sulla sua palestrina, si è messa a guardare questo ambiente nuovo, giocando con i suoi piedini e ci ha lasciato mangiare. Non ha mai chiuso occhio, contrariamente al babbo,  ed ha giocato tutto il tempo, cantato, strillacchiato e sorriso a tutti,  ragazze in bici, cani liberi e passerottini, compreso quello tipo alto e muscoloso che è passato per ultimo e si è spogliato in mezzo al prato mostrando i bicipiti al sole ^_____^, amore di mamma! 

Per concludere la giornata abbiamo fatto ancora due commissioni e all'ora di cena eravamo a casa, soddisfatte, affamate e soprattutto stanche, tanto che dopo la poppata della sera, che è stata velocissima, la piccola s'è addormentata, si può decisamente presto per i suoi standard. Lasciando così la mamma - felicissima - a riempire la serata con un po' di sano yoga e la cenetta con gli avanzi del cestino mentre il babbone se ne andava a cena con gli amici. 
Certo è vero, i figli ti cambiano la vita, danno momenti felici, momenti impegnati, momenti decisamente disperati, ma lasciano anche del tempo per ritrovarsi, ogni tanto, quindi non disperiamo/disperate! Molto spesso i neo genitori sono terrorizzati dal pensiero di non avere più un momento per sé, ma cercando bene, e con un pizzico di fortuna, anche questi momenti, a volte "ritornano".

3 commenti:

lucilla ha detto...

a me, a parte HM, mi è piaciuto tutto. Soprattutto il parco.

nathan ha detto...

magguardachiccè non ci si doveva vedere da queste parti un tot di tempo fa?

Carmine Volpe ha detto...

il parco delle cascine offre un momento di brek quoridiano molto bello, auguri per la nascita sono rimasto indietro

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
google-site-verification: googlec495cc6d006329c6.html