lunedì 21 dicembre 2009

"Principia il culturale!"

Siamo concentrati sullo studio della Città immobile che ci ospita e sugli eventi culturali che offre.

Un'amica, in occasione della ormai famosa discesa a Valle, ha pensato bene di regalare al Principino questo libro: Firenze in quattro stagioni.
Attendevamo con ansia una giornata per scarpinare in città sulle orme degli itinerari ciclistici e dei luoghi raccontati.
L'occasione è stata la mancata partenza per Spoleto causa neve di sabato scorso, e montanaro alla guida e co-pilota paurosa di fianco, siamo andati dal Contado innevato alla Città appena spolverata di neve.
Le foto sono su facebook, qui purtroppo non riesco a caricarle.

Abbiamo fatto piacevoli incontri e scoperte, e ci siamo concessi anche diversi regali.

Da segnalare la Biblioteca delle Oblate e la sua caffetteria nell'attico, eccellente vista sulla cupola del Sor Brunelleschi. Non fatevi spaventare dai percorsi complessi e tortuosi, prendete l'ascensore e portatevi nel posto più bello, il portico sull'attico con riviste e caffè. Deve essere ottimo d'estate per vincere la canicola e da poco, è aperto anche fino a mezzanotte!

Da qui siamo passati dal misterioso ed introvabile - per Nathan - Teatro della Pergola, dove ci siamo regalati un abbonamento a 5 spettacoli, perché per Natale "principia il culturale!".

La pancia si è lamentata, e il panino non si addiceva alla temperatura prossima allo zero, quindi in via dei Pilasti abbiamo optato per la storica trattoria Acquacotta. C'era la possibilità di fare un pasto completo con 12€, ma il nostro Principino ha buttato l'occhio sulla Carta e il Tegamino di patate con tartufo l'ha decisamente ipnotizzato, tanto, da giurare di tornarci, visto che al momento non era disponibile!

Non contenti abbiamo girato e girato ancora, Piazza Sant'Ambrogio/Piazza Annigoni, dove c'è una splendida iniziativa di mercatino equo-solidare abbinato alla tenda trasparente dei libri di Leggere Per.

Fatte le nostre sporte e sportine siamo ritornati docilmente in quel del Contado per constatare che di neve ancora ne rimaneva!

...anche la domenica non è stata da meno! Ci siamo spinti di nuovo verso la città, nonostante le strade - e i marciapiedi - fossero conciati ancora peggio! Tutto ghiacciato e poco pulito, anzi per niente pulito!
...ma noi, dovevamo recupera il gusto per il cinema, dopo l'esperienza del film dei Coen! Un po' in anticipo in zona Piazza Dalmanzia, ci siamo fatti un bel the caldo al Caffè d'Orzo in Via Giuliani: carino, bio e soprattutto economico!
Il gusto per il cinema è stato recuperato grazie alla commedia di Loach (^_^) e stasera facciamo il bis con Moon, scelto per noi dalla Carta Cinema 2010, regalo estemporaneo della giornata di ieri!




2 commenti:

roux65 - Angelo ha detto...

sconsigliate il film dei Coen?
eppure le critiche ne hanno parlato un gran bene (per lo meno quelle che ho letto io)... Su Moon ci ho buttato l'occhio ma non credo che da me arriverà mai... su quello di Loach ce lo siamo appuntato...
in 3 giorni e mezzo vorremmo fare chissà quante cose e alla fine mi sa che non ne faremo neanche mezza.
L'importante è ritrovarsi... soprattutto per me in questo primo stranissimo e sufficientemente triste Natale

Anonimo ha detto...

Quello dei coen non e' decisamente il mio umorismo, quindi sono di parte, ma una cosa e' sicura in quei tre giorni dovete trovare un piccolo spazio x noi ;)
lafra

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
google-site-verification: googlec495cc6d006329c6.html