venerdì 5 giugno 2009

Al peggio non c'è mai fine!

Oltre a fare schifo il servizio di viaggio - sì schifo, non posso dire diversamente, skifo, ci metto pure la k - adesso fa pena anche il servizio di prenotazione e vendita on line di trenitalia. Sono settimane che il sito non permette più l'acquisto di biglietti - che non siano frecciarossa o intercity lunga percorrenza - in date successive al 10 giugno. All'inizio il sito non segnalava nemmeno il problema, tant'è che noi (Nathan) viaggiatori dell'A.N.D.O.V.A.I. siamo andati a sentire in biglietteria. Il nuovo orario non è ancora stato caricato sul sito, ecco la risposta. Dopo una settimana appare la conferma sull'home page del sito. Tutto chiaro. 
Noi prenotiamo il frecciarossa, poi si stà alla sorte... tanto degli intercity che costano la metà e ci mettono giusto qualche spicciolo di minuto in più a noi che ce frega? Per i regionali poi, staremo alla sorte, uno ogni ora non basta?
Ma per quelli che devono andare in vacanza, prenotare un traghetto, o fare un percorso non abituale?
Era questo il momento ideale per non caricare l'orario estivo?
...oppure è tutto un bieco tentativo di disincentivare l'uso di treni diversi dal costosissimo frecciarossa?


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
google-site-verification: googlec495cc6d006329c6.html