venerdì 23 gennaio 2009

Desiderato incombente week end

Sperando che Trenitalia ce la mandi buona - sembra ci sia la ri-proposizione di quel famoso sciopero precettato dal governo, indetto in solidarietà ad un ferroviere licenziato senza giusta causa - per stasera abbiamo un bel programma, e anche per i prossimi giorni del week end.


Alle 19,30 abbiamo prenotata la cena waku waku alla Lailac, una associazione italo-giapponese che avevo rintracciato per fare dei corsi di sushi. Una volta a settimana fanno anche da mangiare... vi sapremmo dire. A seguire, sempre se i tempi lo permettono, ho scovato una pellicola passata inosservata. Si tratta di Vuoti a rendere, di un regista cecoslovacco( cioè di Praga, Ceco o Slovacco?). Vinse l'Oscar nel 1998 con Kolya, un film a più passato inosservato, ma non a noi due. Infatti, sia io sia Nathan lo abbiamo visto. All'epoca non sapevamo niente l'uno dell'altro, ma dieci anni dopo puf! ce ne siamo ricordati entrambi con

tenerezza.


Domattina è prevista colazione tarda con brioche calde. Si perché la sottoscritta, si sottrarrà all'alba dalle calde e profumate (le ho cambiate ieri!) lenzuola per andare a fare una lezione privata per quel noioso e totalizzante esame che vi dicevo.

Il Principino che sicuramente aprirà un libro sotto le coperte ha già reclamato la colazione a letto!


Per la serata di sabato abbiamo fatto un investimento considerevole per andare a vedere la versione teatrale di Gassman de La Parola ai giurati, tratto dalla versione cinematografica del 1957 di Sidney Lumet.

Potreste pensare che abbia scelto io lo spettacolo, per quel bel figliolo di Gassman... ed invece no!

Confidiamo di aver speso bene i nostri soldi!


7 commenti:

Nathan ha detto...

Praga, capitale della Repubblica Ceca. Ergo.

ma comunque, io non so com'è sta cosa, ma più il costo del biglietto dell'eurostar sale e più sto treno è pieno di zotici (e zoticone) di raffinata maleducazione.

La Francese ha detto...

è che c'è Pitti amore, c'è la Moda a Firenze! allora arrivano quelli chiccosi...

Baol ha detto...

Buona domenica amici miei

(certo, venire dopo questi due commenti mi fa sentire tanto di troppo :D )

roux65 - Angelo ha detto...

vero Baol
ma è un blog pubblico e allora si commenta! :D

ma porca zozza, Franci! ammettilo che il Gassman ti attizza, invece di voler passare per una intellettuale dai gusti raffinati eheheh

PS - leggevo su Repubblica di ieri dell'ultima grande bufala di Trenitalia: le nuovissime freccerosse dell'alta velocità, spacciate per treni di ultimissima generazione, freschi freschi di fabbrica, non sono nient'altro che locomotori ETR con meno di 7 (dico sette) anni di vita a cui è stata data una mano di vernice e una livrea nuova per dargli una bella rinfrescata...
ma che andassero a cagare!

lafrancese ha detto...

lo ammetto lo ammetto! è proprio un bell'omone!! sono contenta che oltre ad essere un sacco bello, sia bravo ed impegnato! lo spettacolo è stato veramente bello e impegnato, uno specchio della situazione attuale dove la superficialità e le grida vincono su tutto, sull'intelligenza, la riflessività e l'umanità!
una bellissima serata, vorrei ne parlasse Nathan, se poi non lo fa, qualcosa in più lo racconto io ma adesso torno ai miei esercizi, che martedì c'è la prima prova!

titty ha detto...

e la cena com'è andata nel locale giapponese??

La Francese ha detto...

ciao Titty!
la cena bene, siamo arrivati tutti di corsa, zuppi come pulcini, pensando di essere in ritardo ad una cena collettiva... ed invece è come un locale normale, tipo circolino, buono, molto buono tutto e particolare, assai diverso dai ristoranti gestiti spesso da non giapponesi!

Tour invernale della Sicilia: Siracusa

Leggi anche Tour invernale della Sicilia prima parte (Trapani, Erice, Marsala) seconda parte (Agrigento, Ragusa e dintorni) Siracusa è...