martedì 22 luglio 2008

Clik a Nikko

Mi sono svegliata, ma miro anche a riprender sonno al più presto, fosse un modo per smaltire l'acido lattico e ritrovarmi le gambe più leggere del piombo al risveglio.
Dopo la piacevole passeggiata con cena ad Asakusa, siamo di nuovo qui, nella minuscola ma piacevole cameretta dell'Oak hotel a fare e disfare piani per domani.

Pubblico una selezione delle foto fatte a Nikko nella giornata di ieri, che sembra già passata da un'eternità.

Voi guardatevi le foto, cliccando nel riguadro si apre la galleria di picasa con una ristretta (davvero!!) selezione delle tante foto scattate. Nel frattempo io cerco un oggetto grosso per stordire Nathan con una botta in capo :) penso si l'unico modo per farlo dormire e placare il suo entuastico slancio nei confronti di questo paese.

Sayonara!
(che qui non abbiamo mai sentito)



Tokyo 21 luglio

3 commenti:

zazie ha detto...

Perche' sayonara suona un po' come "addio", quindi lo si usa soprattutto quando ci si separa da qualcuno.

nicolacassa ha detto...

Ma quella nebbia pazzesca non vuol dire che c'è freddo no??

Nathan ha detto...

@nicola
solo un po' di umidità. La temperatura era fresca. In jeans e t-shirts si stava da dio.

Tour invernale della Sicilia: Siracusa

Leggi anche Tour invernale della Sicilia prima parte (Trapani, Erice, Marsala) seconda parte (Agrigento, Ragusa e dintorni) Siracusa è...