lunedì 21 luglio 2008

Giappone. Terzo giorno: nebbia, templi e giganti di legno.

Stazione di Ueno (la nostra stazione). La colazione da Starbucks, con quei donuts scaci, un po' dà il senso di un inizio di giornata uggiosa.

Shinkansen per Utsunomiya e trenino turistico per Nikko. Nebbia che sale dai campi verdissimi man mano che il treno si avvicina alla destinazione.
A Nikko una pioggerella londinese persistente ci rinfresca il viso.
Giornata tra templi, alberi altissimi, monaci serafici, serpentoni di scolaresche.

In serata ancora sushi a Ueno (stiamo cercando di farci passare la voglia). Ottimo e a volontà. A 9 euro a testa...

Per le foto c'è un problema tecnico: la Francese si è già addormentata. Arriveranno domani. Forse.

In sostituzione alcune sentenze pronunciate da quell'osservatrice di fidanzata che ho:
1) Le giapponesi sono assolutamente sprovviste del gene della cellulite.
2) Le creature, in qualunque parte del mondo, fanno sempre un gran casino.
3) A guardare le case classiche giapponesi scopro che Francis Lloyd Wright è un copione.

10 commenti:

Anonimo ha detto...

Non ci posso credere ... riesci ad aggiornare il blog anche in vacanza!!!!!!!!!!!!!!!
baci
iaia

Nathan ha detto...

@iaia
Non è la Francese ad aggiornare. Dorme. E di solito nel sonno (ancora) non scrive. Parla.

Anonimo ha detto...

ciao fabio,
scusami .... credevo che fosse sonia "la francese" ad aggiornare il blog! e invece vedo che ti ha contagiato :-)
Seguo il vostro percorso con piacere e mi gusto anche le bellissime foto.
Buon proseguimento
Ilaria "iaia"
p.s.: a volte tira anche pugni mentre dorme ...

Baol ha detto...

Ed io qui in ufficio....non ce la faccio piùuuuuuuuuuuuuuuuuu!!!!!

カズ ・クラ kazu.kura ha detto...

Se non altro a Nikko faceva fresco, no? ^^
Dove avete pranzato? A saperlo vi mandavo in un caratteristico locale di Yuba...
Buon risveglio nipponico a tutti e due!

nicolacassa ha detto...

Ciao! In effetti è vero, le donne giapponesi non hanno il gene della cellulite! E che buono il Sushi!! Un resoconto fantastico!

nicolaingiappone

zazie ha detto...

consolati Francese pensando che sono sprovviste anche del gene delle tette.

nathan ha detto...

@baol
dicono che anche i commercialisti hanno un cuore. ma che vadano anche in vacanza, questo non lo so.


@kazu
abbiamo divorato qualche raviolone al vapore comprato in un baracchino + un bento di uramaki preso alla stazione di ueno
gnam gnam

@nicola @Zazie
:-))))

stefy ha detto...

Hanno barattato il gene della cellulite con quello delle gambe storte... :-D

Baol ha detto...

Io sono sempre e comunque un commercialista atipico e spero che Dio mi voglia preservare tale! :D

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
google-site-verification: googlec495cc6d006329c6.html